Messaggi dall’invisibile, di Sabrina Dal Molin

Messaggi dall’invisibile, di Sabrina Dal Molin

Continua l’appuntamento con i messaggi di Sabrina Dal Molin, dal blog www.viteterrenevitanellaldila.it:

C’è sempre bisogno di persone anticipatrici, anime che posseggono la forza e il coraggio di entrare per prime in un mondo sconosciuto a tutti. Sono anime che tengono ben presente nella loro mente la visione finale di ciò che sarà il mondo, coloro che cercano di portare speranza quando tutto attorno a loro il pessimismo impera, quando la visione del mondo non dà tregua a frasi e logiche solo umane, sono i pionieri dei grandi sogni, della massima manifestazione dell’Amore. Vivete secondo lo Spirito, agite seguendo i suoi suggerimenti, anche se vi sembrano folli. È molto più comodo stare seduti ad aspettare che qualcun altro compia il primo passo, che faccia il salto dell’ignoto. Ci vogliono fede e coraggio, forza e speranza per riuscirci. Se non li possiedi, non cercare di trattenere o di fermare quelle anime che sono invece provviste. Siate grati perché senza di loro la nuova era di pace e amore non può realizzarsi. Un abbraccio d’amore a tutti coloro che nel loro cuore credono alle mie parole.

Ti potrebbero interessare anche:

La paura
Mani che guariscono: il Quantum-Touch
I defunti, anime amorevoli che non ci lasciano mai
Aiutare le anime ad andare verso la luce
Analisi breve per capire come la finanza estrapola ricchezza dalla società (e come difendersi da ess...

3 Comments

    • Avatar
      Redazione luglio 24, 2012

      Salve, il blog è stato sostituito da dalmolinsabrina.com, dove l’autrice continuerà a inserire il calendario dei seminari e i suo messaggi per i lettori.

      • Avatar
        anna aiello dicembre 14, 2012

        Ho letto e riletto il libro vite terrene e vita dell’aldilà e volevo ringraziare per il messaggio di speranza che mi ha dato in questo momento così buio e triste del mio piano vitale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


+ 3 = otto